Laser glaucoma

TRABECULOPLASTICA LASER

La trabeculoplastica laser trova la sua indicazione nei casi di glaucoma cronico ad angolo aperto.

La sua funzione è quella di cercare di ottenere una stabile riduzione della pressione oculare.

Per più di 30 anni è stata eseguita con un laser a coloranti (Argon-laser prima, poi Laser a duplicazione di frequenza), attualmente utilizzato meno frequentemente.

Infatti da una decina d’anni si tende a preferire alla precedente metodica (ALT – ArgonLaserTrabeculoplastica), un trattamento eseguito con un laser YAG, in una modalità particolare, meno invasiva (SLT- TrabeculoplasticaLaserSelettiva).

La strategia di azione di questo trattamento è quella di creare delle microscopiche “ustioni” puntiformi sul trabecolato (struttura a lamelle, posta nell’angolo camerulare, che ha funzione di deflusso dell’umore acqueo), ottenendo uno stiramento delle fibre/lamelle e una riduzione della pressione oculare.

Uno dei principali vantaggi della SLT nei confronti della ALT è che creando spots un po’ piu grandi, ma meno distruttivi di quelli della ALT, può essere ripetuta a distanza di tempo, se dovesse verificarsi una riduzione del suo effetto ipotonizzante.

Anche questo trattamento, eseguito ambulatorialmente, nella maggior parte dei casi, in mani esperte, non ha conseguenze negative.

Nella patologia glaucomatosa possono essere utilizzati vari tipi di laser.

Attualmente il laser che trova maggiore impiego è lo YAG laser nelle sue varie modalità.

Campo Santa Marina 6084,
30122 Venezia
041 5228366
Via Crispi 27 A,
91017 Pantelleria
339 8633885
I nostri studi di Venezia e Pantelleria