PENTACAM

Questo strumento consente un accurato studio di tutto il segmento anteriore oculare. Si possono ottenere: mappe delle curvature corneali sia anteriori sia posteriori (topografia altitudinale), precise immagini della cornea in tutti i suoi strati, immagini di densitometria corneale.

L’apparecchio consente un imaging assolutamente dettagliato dell’angolo camerulare e del cristallino.

Risulta pertanto chiaro come questo tipo di esame si renda utile e certe volte indispensabile come indagine per numerose patologie. Ad esempio nelle degenerazioni corneali come il cheratocono questo esame è estremamente utile oltre che nella diagnosi, anche nel follow-up; consente infatti di seguirne l’evoluzione nel tempo sia come variazioni delle curvature sia degli spessori. Anche nelle patologie glaucomatose risulta utile sia per rilevare lo spessore corneale, sia per rilevare l’ampiezza dell’angolo camerulare e le sue anomalie. E’ inoltre uno degli esami indispensabili quando occorra stabilire una indicazione alla chirurgia refrattiva: i dati forniti da questa metodologia aiutano nella decisione sul tipo di chirurgia refrattiva sia più indicata e nel follow-up postoperatorio.

Il supporto di questo esame è inoltre necessario in previsione di interventi di chirurgia cornale oltre che di cataratta. Anche la decisione per trattamenti come il Cross-Linking corneale e le sua valutazioni post-trattamento vanno utilmente supportate da questo esame.

I nostri studi di Venezia e Pantelleria
Campo Santa Marina 6084, 30122 Venezia    041 5228366
Via Crispi 27 A, 91017 Pantelleria  
339 8633885