CORVIS

In questi ultimi vent’anni il ruolo delle caratteristiche biomeccaniche della cornea (isteresi corneale) ha sempre di più assunto un peso, sia nelle patologie corneali che nel glaucoma.

E’ infatti importante stabilirne le caratteristiche in previsione di trattamenti come il Cross-Linking Corneale oltre che nella programmazione di interventi di chirurgia refrattiva corneale. Inoltre è ormai consolidato che nei glaucomi o nei sospetti glaucomi sia lo spessore della cornea sia le caratteristiche biomeccaniche della cornea influiscono sulla precisione della rilevazione della pressione oculare. Questo strumento oltre che a creare un profilo della isteresi corneale, misura il tono oculare correlando questi due aspetti.